Vendita materiali per la stampa: un breve glossario!



Evoluzione Carta si occupa da oltre 20 anni della vendita di materiali per la stampa, proponendo ai clienti – professionisti del settore – attrezzature e prodotti della massima qualità, ricercati, selezionati e importati direttamente.

Sul nostro sito, e nei nostri magazzini, diverse tipologie di pellicole per l’intaglio si affiancano ad articoli per tanti tipi diversi di stampa: toner, ecosolvente, latex e a pigmento.

Vuoi saperne di più? Ecco un breve glossario, che ti aiuterà nella navigazione all’interno del nostro catalogo!

Le pellicole

Le pellicole monomeriche sono vinili adesivi per applicazioni di brevissima durata dove la superficie risulti essere perfettamente piana

Le pellicole polimeriche sono più elastiche e durature e sono praticamente perfette per superfici più "complesse", come quelle che caratterizzano i mezzi di trasporto

Le pellicole mascheranti servono per costruire un negativo su cui successivamente applicare una vernice: possono essere utilizzate anche in un forno per carrozzeria fino a 110°

Le pellicole sabbiate – o, con un termine più conosciuto, “satinate” – sono perfette per decorare le vetrine dei negozi, ma anche per rendere opachi vetri e finestre, magari all’interno di abitazioni private. Usate per motivi estetici o di riservatezza, sono molto diffuse e possono anche essere molto eleganti

Le pellicole metallizzate, davvero originali, sono comode e perfette per decorare ogni superficie: questo tipo di vinili adesivi da intaglio è sempre molto resistente, adatto per vetrine e interior design

Le pellicole rifrangenti sono utilizzate, in particolare, nella segnaletica stradale: la rifrangenza, piuttosto elevata per questo tipo di supporto, permette una resa fotometrica alta, a meda e lunga distanza

Le pellicole magnetiche, sono adatte ovunque ci sia una superficie pubblicitaria che deve essere cambiata spesso, ad esempio sulle fiancate dei mezzi per la scuola guida

Con il termine Application Tape si indica la pellicola trasparente utilizzata per applicare gli sticker adesivi. Possono essere realizzate in carta o in film.

La stampa

La stampa Toner secco (elettrofotografia) è tipica delle stampanti laser o delle fotocopiatrici: l'immagine viene formata da un sistema di laser che crea cariche elettrostatiche su un tamburo. Il toner, realizzato utilizzando una polvere finissima contenente carbone, ferro e resina, viene attratto da queste cariche elettrostatiche e trasferito su carta, sulla quale viene fissato. Il toner viene distribuito da un tamburo e posizionato su un foglio intermedio: una volta scaldato questo foglio la stampa passa alle superfici finali.

La stampa con inchiostri Ecosolvente è indicata per ottenere un'alta qualità su grandi superfici, esponibili sia all'interno che all'esterno. Le stampe sono resistenti ai raggi UV (ultravioletti) e agli agenti atmosferici almeno un anno e mezzo, senza laminazione. 

La stampa con inchiostri Latex ha la stessa durata della stampa ecosolvente: la composizione degli inchiostri è a base di acqua con pigmenti e polimero di lattice. 

Infine, la stampa con inchiostri Pigmento, di grande qualità, viene solitamente usata nel mondo della fotografia. La durata per le applicazione negli spazi esterni senza laminazione è, però molto breve: circa sei mesi.


I nostri cataloghi per la vendita di materiali per la stampa comprendono, quindi, soluzioni adatte davvero ad ogni tipo di lavorazione e ad ogni esigenza: la qualità è sempre massima, così come la nostra disponibilità e la nostra professionalità.


Affidati all’esperienza di Evoluzione Carta e scegli i prodotti giusti per te!


Scroll